Leggere e scrivere su partizioni linux ext2/ext3 da Windows

Chiunque abbia istallato linux ha sicuramente notato che le sue partizioni (in genere ext2/ext3 salvo qualche coraggioso che usa roba tipo ReiserFS) non sono visibili da Windows.

Fino a qualche anno fa ciò rappresentava un fastidioso problema, in quanto per prendere un file da linux era necessario riavviare il sistema.

Fortunatamente la situazione è cambiata da molto tempo, grazie a comodissimi software come Ext2 Volume Manager.

Il programma in questione rende possibile navigare attraverso filesystem di linux come se fossero normali partizioni Windows, vediamo come:

Il file da scaricare si trova qui, e una volta scaricato e istallato rimarrà nella systray:

Per montare una partizione basta cliccare sull’icona della systray per far apparire una finestra simile alla seguente:

Nel mio caso esiste una partizione linux riconosciuta ma non ancora montata

Con un doppio click sulla partizione si aprirà una finestra che permetterà di scegliere il mount point premendo i pulsanti “Change” e poi “Add”:

Sopra: Finestra di proprietà della partizione

Il mount point è nel nostro caso un dispositivo virtuale su cui verrà montata la partizione (ad esempio Z:)
Se tutto è andato a buon fine verrà mostrato un popup che ci annuncia l’assegnamento del mount point:

La finestra aggiornata di Ext2 Volume Manager mostrerà quindi che la partizione è corretamente assegnata al mount point selezionato:

Minimizzandola essa verrà posizionata nella systray (non chiudere la finestra, altrimenti non sarà possibile accedere alle partizioni appena montate!).

Da questo momento in poi è possibile accedere alle partizioni di linux, come testimoniano queste immagini (click per ingrandire):

Sopra: Risorse del Computer

Il mio desktop è un casino in questo momento🙂

Consiglio di montare le partizioni solo quando ce ne sia bisogno, onde evitare doppi controlli di integrità del filesystem in caso di non corretto spegnimento del pc.

3 pensieri su “Leggere e scrivere su partizioni linux ext2/ext3 da Windows

  1. Complimenti molto più esplicativa della guida che ho utilizzato a suo tempo…
    la mia domanda però è:
    E se volessi scrivere su quella partizione…come cambio i permessi??

    Mi piace

  2. ho trovato questo articolo e ti ringrazio, sto provando a “costruire” il mio Linux, montare come usate dire voi che usate questo s.o. che per me è sempre stato il meglio dei meglio e dopo aver provato con un paio di distro negli anni passato ora mi sembra che ubuntu sia molto piu facile fare cio, ma per me è sempre una cosa da studiarci sopra un tot prima di riuscire a organizzare il mio pc in modo perfetto! grazie e ciao

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...