Disabilitare il controllo degli accessi in Windows Vista

In Windows Vista è abilitata in modo automatico la cosidetta UAC (User Account Control), una caratteristica che forza un utente del gruppo degli amministratori a comportarsi come un utente senza privilegi.

Sebbene ciò implementi una sicurezza in più, esso diventa talvolta irritante per i troppi popup che appaiono per confermare l’istallazione di un programma o per gestire file in directory ritenute importanti dal sistema.

METODO 1: RAPIDO

Cliccare sul pulsante Windows e poi sull’ immagine personale. Una volta aperta la schermata “Account utente” cliccare su “Attiva o disattiva Controllo account utente”. Togliere il segno di spunta dall’opzione “Per proteggere il computer, utilizzare il controllo dell’account utente” e premere il pulsante OK.

METODO 2: USO DI MSCONFIG

Cliccare sul pulsante Windows e scrivere msconfig, dopodiche nella finestra appena aperta cliccare sulla scheda strumenti, poi selezionare su “Disabilita controllo dell’account utente” e infine premere Esegui.

Si aprirà una finestra del terminale, che una volta restituito il prompt dovrà essere chiusa. Premere il bottone OK sulla vecchia finestra (Configurazione di sistema) e riavviare il computer.

ENGLISH VERSION – DISABLING USER ACCESS CONTROL IN WINDOWS VISTA

Windows Vista comes with the UAC (User Account Control) feature enabled, a feature the forces an user of administrators group to run like an user withour privileges.

Although it implements a more strong security, it also becomes irritating because it opens too much popup for confirming installation processes or for managing files in directories considered important by the system.

METHOD 1: RAPID

Click on Windows button and then on your avata. Once opened the “User account” window click on “Enable/disable User access controll”. Uncheck the option “For protecting your pc, use the user access control” and then press the OK button.

METHOD 2: USING MSCONFIG

Click on Windows button and type msconfig, then click on the tab tools in the window just opened, then select “Disable User acces control” and finally click on Launch button.

It will open a command window, and when the prompt will be returned just close it. Press the OK button on the old window (System Configuration) and reboot the computer.

Annunci

devkitARM r20 & Windows Vista

Aggiornamento: Con l’uscita di devkitARM r21 Windows Vista è finalmente supportato, leggere quest’articolo per ulteriori info. Per quel che riguarda PALib leggere l’articolo “E è uscita la nuova versione di PALib 080203 ‘Community update’ “.

Attenzione: Questa soluzione è considerata come un fix temporaneo e non dovrebbe essere fatto se non sai cosa stai facendo. Incasinare il path e altre cose può realmente manomettere le funzionalità del sistema. DevkitARM r21 sarà compatibile con Vista, come riporta Wintermute nel post sottostante. Quindi consiglio di aspettare la prossima release e usare queste istruzioni a tuo rischio, dal momento che non avrai supporto da parte dei sviluppatori.

Una delle prime cose che ho fatto non appena ho ricevuto il portatile con Vista preistallato è stata quella di istallare devkitpro per programmare su Nintendo DS.

La compilazione del primo esempio di test mi ha dato però il seguente errore:
arm-eabi-g++.exe: CreateProcess: No such file or directory

Attualmente non è stata presentata una soluzione dal team di devkitpro, l’unica soluzione attualmente disponibile consiste nell’aggiornare il PATH.

Cliccare sul pulsante Windows (il vecchio start), scrivere “systempropertiesadvanced“, e nella finestra che si aprirà andare su Avanzate e poi su Variabili d’ambiente. Selezionare PATH dalle voce “Variabili di sistema” e cliccare su Modifica. Assumendo di aver istallato devkitpro su C: aggiungere C:\devkitPro\devkitARM\libexec\gcc\arm-eabi\4.1.1 alla lista dei path, ricordando che i singoli path sono separati dal punto e virgola. Il mio PATH è questo (tutto su una riga):

C:\devkitPro\devkitARM\bin;
C:\devkitPro\devkitARM\arm-eabi\bin;
C:\devkitPro\devkitARM\libexec\gcc\arm-eabi\4.1.1;

Cliccare su OK in tutte le finestre aperte e il path verrà aggiornato automaticamente.

ENGLISH VERSION

Update: with the release of devkitARM r21, Windows Vista is finally support, read this article for further information. Regarding PALib read this article “PALib 080203 “Community update” is out!“.

Warning: this is considered as temp fix and shouldn’t be done if you don’t know what are you doing. Messing your system path and other things may damage your environment. Note that devkitARM r21 will be Vista compatible as Wintermute posted in the post below. So I suggest you to wait for the next release and use these instructions at your own risks as you will not get help from devs.

One of the first things I did when I received my new laptop with Windows Vista preinstalled was to install devkitpro for coding on Nintendo DS.

The compilation of the first text example returned this error:
arm-eabi-g++.exe: CreateProcess: No such file or directory

Actutally no solution is given from devkitpro team, so the only solution avaiable is to update the PATH.

Click on the Windows button (the old Start button) and type “systempropertiesadvanced and in the opening window go to Advanced, and then to Environment Variables. Select PATH from the entry System Variables, then click on Modify. Assuming devkitpro is installed on C: add C:\devkitPro\devkitARM\libexec\gcc\arm-eabi\4.1.1 to the path list, and remember to separate each path directory with a semicolon. This is my path (it is inline):

C:\devkitPro\devkitARM\bin;
C:\devkitPro\devkitARM\arm-eabi\bin;
C:\devkitPro\devkitARM\libexec\gcc\arm-eabi\4.1.1;

Click OK on all opened windows and the path will be updated.

Scoglionario 0.1!

scoglionario-cover.jpg

scoglionario4.jpg

Ecco il mio secondo gioco per Nintendo DS: Scoglionario!

Scoglionario è un gioco sviluppato per hobby. E’ un clone del gioco “Chi vuol essere milionario”, con domande (prese da internet quindi nessuna responsabilità sulla validità di esse) sia in italiano che in inglese.

Per info e altri dettagli (in inglese) ecco la pagina ufficiale del sito: http://scognito.drunkencoders.com/projects/scoglionario.php

Edit: Ho aggiunto le versioni per supercard e altre card slot2 (.sc.nds e .ds.gba) che avevo dimenticato.

Commenti, suggerimenti e critiche sono ben accetti 🙂

ENGLISH VERSION

And this is my second game for Nintendo DS: Scoglionario!

Scoglionario is a game made for hobby. It is a clone of the game “Who wants to be millionaire”, with questions (grabbed from internet so i don’t have any responsability) both italian and english.

Info and other details in the official page:
http://scognito.drunkencoders.com/projects/scoglionario.php

Edit: Added supercard and other slot2 cards versions (.sc.nds and .ds.gba) I forgot.

Comments, suggestions and criticism are welcome 🙂

Windows Vista non riesce ad istallare i driver USB

Una delle ottime caratteristiche di Windows XP è stata quella dell’istallazione automatica di alcuni tipi di driver di periferiche.

Un classico esempio è quello dell’istallazione dei “pennini” USB, hard disk esterni, lettori di schede portatili. Una volta inserito il dispositivo esso viene automaticamente riconosciuto e i driver vengono istallati automaticamente.

Questa caratteristica è stata inclusa anche su Windows Vista. In alcuni casi però, e cioè quando si danneggia un file relativo al database dei driver, questa caratteristica viene meno: la periferica viene riconosciuta ma i driver non vengono istallati.

Dopo aver cercato su google per questo problema, ho scoperto che basta cancellare il database dei vecchi driver. Questo database viene ricreato automaticamente da Windows se non è presente nel sistema. L’unico problema sta nel fatto che i file relativi al database non possono essere cancellati durante l’esecuzione di Windows.

METODO 1: USO DI LINUX

Per cancellarli ho fatto il boot da linux e ho eliminato i seguenti file dalla directory Windows/inf:

  • drvindex.dat
  • infpub.dat
  • infstor.dat
  • infstrng.dat
  • infcache.*
  • setupapi.*

Gli * indicano qualsiasi estensione, quindi ad esempio per il file setupapi.* si intendono setupapi.app.log, setupapi.dev.log, setupapi.ev1, setupapi.ev2 e così via.

Riavviato Windows Vista e tutto è ritornato come prima.

METODO 2: USO DEL PROGRAMMA “OWN”

Assicurarsi di avere disabilitato l’UAC in Windows (qui le istruzioni), dopodichè istallare il seguente programma: “Own-ita“.

Andare nella directory Windows/inf e cliccare col tasto destro su ognuno dei seguenti file e selezionare la voce “Own”:

  • drvindex.dat
  • infpub.dat
  • infstor.dat
  • infstrng.dat
  • infcache.*
  • setupapi.*

Gli * indicano qualsiasi estensione, quindi ad esempio per il file setupapi.* si intendono setupapi.app.log, setupapi.dev.log, setupapi.ev1, setupapi.ev2 e così via.

Una volta modificati i permessi di questi file è necessario rimuoverli.

Riavviando Windows il problema dovrebbe (il condizionale è d’obbligo™) essere risolto.

Aggiornamento: Riporto le istruzioni per rimuovere own-ita, già postate su un commento.

Apri regedit (clicca su start e scrivi regedit) ed elimina le voci:

  • HKEY_CLASSES_ROOT\Directory\shell\Own\command
  • HKEY_CLASSES_ROOT\*\shell\Own\command.

Riavviando il sistema non dovresti più avere la voce own nel menu del tasto destro.
Se vuoi anche eliminare fisicamente anche i file, essi si trovano in C:\Windows\System32 e si chiamano rispettivamente own.bat e ownf.bat.